Problema dell’ozono, Nicoletti scrive all’Amministrazione

Il capogruppo di Movimento Libero chiede interventi da parte della nuova Giunta

Dopo le segnalazioni dell’Arpa (Agenzia regionale proteziona ambientale) degli ultimi giorni, anche il capogruppo di Movimento Libero nel Consiglio Comunale di Varese interviene sul problema dell’aumento delle concentrazioni di ozono nell’aria. Alessio Nicoletti ha infatti rivolto all’assessore competente un’interrogazione su questa tematica.

«La reazione all’ozono è molto diversa da individuo ad individuo- spiega il capogruppo -, i bambini sono tra i soggetti a più alto rischio, perchè essi trascorrono gran parte del periodo estivo all’aperto e sono spesso impegnati in attività fisiche intense. Sono a rischio sia le persone con malattie respiratorie che rendono i polmoni più vulnerabili agli effetti dell’ozono».
Lo scopo di Nicoletti è quindi quello di porre alla nuova giunta alcune domande , per verificare se «sapere se l’Amministrazione è a conoscenza del superamento dei limiti di ozono, perché ad oggi non sia stato fatto nulla e se intende intervenire e quando».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.