Pronta la giunta Roncoroni

Nonostante le parole di fuoco dell'ex-sindaco Mina e le due defezioni di Colombo e Righetti il primo consiglio comunale di Lavena Ponte Tresa ha visto la partecipazione di molti cittadini

Hanno partecipato quasi duecento persone, ieri sera 8 giugno alla palestra comunale di Lavena Ponte Tresa, al primo consiglio comunale della giunta guidata da Pietro Vittorio Roncoroni. «Siamo felici della grande partecipazione di pubblico a questo consiglio comunale – ha detto Roncoroni – a dimostrazione che il nostro motto "insieme si può è stato inteso dai cittadini. Grazie per la fiducia accordataci con il voto».  C’è voluta la palestra ma molti sono rimasti in piedi per contenere la folla di cittadini che hanno voluto partecipare e guardare in faccia i volti di coloro che guideranno il paese nei prossimi cinque anni. La prima seduta ha visto subito importanti defezioni quali quelle di Piermario Colombo, che ha ceduto il posto al primo non eletto della sua lista Obiettivo Paese, e Domenico Righetti che le ha annunciate dopo un lungo discorso, direttamente in consiglio davanti all’ampia platea.

L’intervento di Donata Mina, ex-sindaco oggi all’opposizione, è stato il momento più atteso della serata e le parole di fuoco nei confronti del suo «ex-vicesindaco Roncoroni» come lo ha definito a più riprese sono suonate come il rilandcio di una opposizione senza sconti. A seguire il sindaco ha giurato sula Costituzione italiana indossando la fascia tricolore e ha nominato gli assessori che saranno sei. Alla carica di vice-sindaco è stata nominata Monica Boniotto con delega ai Servizi Sociali, Elios Anselmi passa dalla delega all’ambiente della precedente giunta al Lavoro e gestione Idrica, Vanessa Provini sarà assessore all’Istruzione, Pietro Muraca è stato riconfermato allo Sport, Osvaldo Cutuli ricoprirà la carica di assessore all’ambiente e Aldo Falbo è stato nominato ai Lavori Pubblici. Il sindaco roncoroni ha tenuto per sè alcune deleghe tra le quali quella del Bilancio specificando, comunque, che altri consiglieri riceveranno deleghe nel prossimo futuro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore