Pronti i nomi del Black and Blue festival

Il festival itinerante giunge alla sua sesta edizione. Blues, soul, jazz e funky invaderanno piazza del Podestà le sere del 21 e del 22 luglio

Il Black & Blue Festival, festival musicale itinerante in diversi comuni della provincia di Varese, giunge ormai alla sesta edizione. Ha ospitato alcuni dei più importanti artisti nel campo della musica nera, meritandosi l’attenzione, oltre che della stampa locale, anche di quella nazionale e specializzata.

Si svolge tradizionalmente nel mese di luglio, in spazi all’aperto e con ingresso libero e consta in una serie di concerti blues, soul, jazz e funky. Il Black & Blue Festival è appuntamento divenuto fisso grazie alla sua qualità e al suo successo di pubblico. Questa edizione 2006 si svolgerà il 21 e 22 luglio a Varese, sul palco di Piazza Podestà; come di consueto sarà curata e organizzata dall’Associazione Culturale Circo di Note e avrà come partner istituzionale il Comune di Varese (assessorati alla Cultura e allo Spettacolo). Alla due giorni nel capoluogo seguirà un evento collegato il 24 luglio a Gallarate in collaborazione con pro loco Gallarate.

Partner commerciale principale sarà Heineken Italia che ha inserito quest’anno il B&B Festival nel circuito delle sue manifestazioni musicali (Heineken Jammin’ Festival, Mi Ami, Chico Bum Festival, Acoustic Guitar International Meeting, Dissonanze, Flow.er Flussi Sotterranei, Salento Sounds Good Festival).

Già confermate la band principali che si esibiranno a partire dalle 21.30 circa: Walter Wolfman Washington & Road Masters e Tishamingo a Varese; Peaches Staten & Nick Becattini Band a Gallarate. Sono in fase di definizione le eventuali band di supporto.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.