Quattro milioni di euro per la creazione di nuove Pmi

Tra le beneficiarie del contributo anche quattro aziende della provincia di Varese

Ci sono anche quattro aziende del Varesotto, due di Luino e due di Fagnano Olona, tra le cinquanta piccole industre lombarde che hanno beneficiato dei 3 milioni e 900 mila euro messi a disposizione dalla Direzione generale Industria, Pmi e Cooperazione.

Si tratta di un contributo, erogato tramite bando, a sostegno della creazione di nuove piccole e medie industrie sul territorio regionale. Oltre che attraverso il finanziamento vero e proprio, la struttura di sostegno contribuirà ai progetti di investimento con successivi atti, come la liquidazione dei contributi a seguito della presentazione della rendicontazione attestante l’effettivo sostenimento delle spese.

Come detto, anche quattro aziende della nostra provincia hanno beneficiato del bando. Una è la “G&G snc” di Luino, a cui è stata riconosciuta una priorità in base alla rilevanza ambientale ed a cui spetta un contributo massimo di 16.116 euro. La “Profilmi” di Fagnano Olona, cui spetta un tetto massimo di 33.116 euro, è invece stata selezionata in base alla priorità dell’impatto occupazionale. Nessuna priorità invece per la “Magyc studio tecnico snc” di Luino e la “Mascheroni Giorgio” di Fagnano Olona, aziende alle quali sono stati comunque garantiti rispettivamente 63.155 e 2.947 euro di contributo massimo erogabile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.