Recupero aree ex vetreria Avir, via libera del Consiglio provinciale

L'accordo di programma promosso dal sindaco di Sesto è stato votato ieri al'unanimità

Una delle tappe fondamentali dello sviluppoo e del rilancio di Sesto Calende, il recupero e la valorizzazione dell’area delle ex vetrerie Avir, ha ottenuto ieri il via libera da parte del Consiglio provinciale.
Un si unanime quello espresso da Villa Recalcati, che ha unito maggioranza ed opposizione entrambe convinte della bontà del progetto. Nei quattro ettari di spazio sui quali oggi troneggiano gli edifici industriali dismessi preso sorgeranno dunqe eleganti edifici residenziali e commerciali, nuove strade ed aree verdi e quasi mille posti auto a due passi dal centro cittadino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore