Saggio di fine anno con… Nelson Mandela

L'associazione sportiva la Fenice presenta un musical dedicato al Sudafrica e alla sua storia. Coinvolte cento persone oltre ai bambini delle scuole primarie

Sabato 3 giugno l’associazione sportiva La Fenice invita tutti alla villa Borromeo di Viggiù.

Si tratta della quinta edizione della manifestazione conclusiva della stagione sportiva di questa società affiliata alla Federazione Ginnastica d’Italia, anche se diverse atlete proseguiranno gli allenamenti fino alla fine di giugno, per partecipare alle finali nazionali di categoria.

Il musical che verrà rappresentato a partire dalle 21.15 si intitola "Ai confini del mondo. Sulle strade di Mandela", nel quale tutti gli atleti, ma anche istruttori e genitori,  uniranno la  la ginnastica con la danza, dando vita ad una vera e propria rappresentazione teatrale, con un cast di oltre 100 ginnasti!

Traendo spunto dalla vita di questo famoso personaggio, verrà riletta la sofferta storia del Sudafrica: lo sbarco di Bartolomeo Diaz, l’occupazione della terra da parte dell’uomo bianco, l’odio razziale creatosi con l’apartheid, i lunghissimi anni di prigionia di Nelson Mandela ed infine la sua liberazione ed il riuscito tentativo di convivenza tra popoli e razze diverse, raggiunto attraverso la "Truth and reconciliation commission". Il Sudafrica ha così optato per la riconciliazione e non per il castigo, per la verità e non per l’odio.

Visto il tema ricco di spunti di riflessione e così legato al tema della pace, sono stati coinvolti i bambini delle scuole del comprensorio di Viggiù, attraverso un concorso di disegno, le cui premiazioni si terranno immediatamente prima del musical.

Nella suggestiva villa Borromeo di Viggiù, resa ancora più affascinante dalla scenografia, tutto si anima, le luci si accendono e la musica si libera… inizia lo spettacolo… "… noi popolo del Sudafrica…uniti nella nostra diversità crediamo che il Sudafrica debba appartenere a chi ci vive…."(dal preambolo della Costituzione del Sudafrica).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore