SamaRock: tre giorni a ritmo di musica a villa Montevecchio

23, 24 e 25 giugno il rock puro sbarca al Giardino delle Balaustre: 12 giovani band samaratesi per un fine settimana con punk, progressive e metal

Un fine giugno all’insegna del giovane rock samaratese. Dodici gruppi locali (Octopus Cocktail,  Rolle,  Loud Experience, The Firewall, venerdì 24. Fury ‘N’ Grace, Liquid Shadows, Magnum P.I.,  The Olimpo Entryphone, sabato 24. Davide Buffoli & the Habladors,  Off We Go Again,  Extra e No Memories for Me, domenica 25), garantiranno un fine settimana dal ritmo incalzante al Giardino delle Balaustre di Villa Montevecchio.

Un’iniziativa nata quasi per gioco, ha permesso di scoprire quanto oggi sia viva e ricca la vita musicale dei giovani di Samarate, forse ancor più che nei mitici anni ’60, gli anni della “Beat generation”. Oggi si va dal genere punk, al progressive rock, al metal. Da venerdì a domenica le serate avranno inizio alle ore 20,30 con ingresso rigorosamente e possibilità di ristoro.

Il merito della scoperta di questa realtà va al consigliere delegato alle Politiche Giovanili Lorenzo Canziani e alla “sempre verde” assessore alla Cultura Marisa Mazzucchelli: «Dare uno spazio ai giovani significa dare voce alle loro passioni, lasciarli comunicare con il loro linguaggio», dichiara Canziani. «Saranno sicuramente tre giorni in cui i giovani si sentiranno i veri protagonisti – sottolinea l’assessore Mazzuchelli -. Il merito è ancora una volta del sindaco che già nel programma elettorale e poi con l’istituzione del consigliere delegato ha fermamente voluto creare un canale privilegiato di comunicazione con i giovani. Il festival rock non è che l’inizio. Nel prossimo futuro esploreremo tutte le espressioni musicali ed artistiche presenti nella nostra comunità: non solo la musica contemporanea, ma anche quella classica, il canto, il teatro, la pittura, la scrittura, la poesia, etc.. Il nostro intento è che Samarock 2006 sia la prima di una lunga serie d’iniziative nelle quali siano protagonisti i giovani, con la loro energia propositiva, la loro sensibilità, la loro arte».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.