Si fa male sul lavoro, ma poi è arrestato perché clandestino

Il 33enne è finito in manette subito dopo essere stato dimesso dall’ospedale

Si era fatto male sul lavoro. Un 33enne di origine marocchina era rimasto ferito alla schiena in un cantiere edile. Ulteriori indagini da parte dei carabinieri hanno poi accertato che l’uomo è un clandestino, una volta dimesso dall’ospedale dove era stato ricoverato è stato arrestato. L’infortunio è avvenuto lo scorso 15 giugno, mentre l’arresto è stato portato a termine nelle ultime ore dai carabinieri di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.