Sicurezza: il Comune “arruola” gli anziani

Presentato dagli assessori alla Sicurezza e al Verde un progetto realizzato in collaborazione con l'associazione "Nonni amici"

Nonni e pensionati di "pattuglia" per sorvegliare parchi e aree verdi della città. E’ questo il piano per garantire una maggiore sicurezza dei parchi pubblici e delle aree verdi cittadine presentato dall’assessore alla Sicurezza Massimiliano Fragata.
L’accordo prevede una collaborazione tra Comune, Polizia locale e Protezione civile da una parte e l’associazione "Nonni amici", di cui fanno parte anche il gruppo Alpini di Saronno e l’associazione dei Carabinieri in congedo.
L’obiettivo, ha spiegato l’assessore durante la conferenza stampa, è quello di garantire una presenza attenta e costante nei parchi e nelle aree verdi della città, con persone responsabili in grado di fare da tramite con le forze dell’ordine, a partire dalla Polizia locale.
In pratica i "nonni" pattuglieranno a piedi e in bicicletta le aree individuate dall’Amministrazione, tenedendo gli occhi ben aperti. Ovviamente, in caso di emergenza, non interverranno direttamente, ma allerteranno gli agenti della Polizia locale. Una presenza in chiave attiva, dunque, ma anche con una forte valenza preventiva: la semplice presenza di questi volontari, potrebbe già essere sufficiente ad evitare atti di vandalismo e a scoraggiare la presenza della piccola criminalità nei parchi.
I volontari, alcuni dei quali hanno già sperimentato questi pattugliamenti "soft" nelle aree del centro cittadino, nei giorni di mercato e in occasione di manifestazioni, saranno coordinati dal Comune che ha suddiviso la città in zone e che definirà i turni di presenza dei volontari, i quali viaggeranno sempre in coppia per una maggior sicurezza in caso di emergenza.
I nonni saranno utili anche per garantire l’ordine e la pulizia dei parchi, ciome ha spiegato l’assessore al Verde Luca De Marco, sia con garbati interventi diretti nei confronti dei cittadini sopresi a sporcare o a deturpare il verde pubblico, sia con tempestive segnalazioni all’Ufficio Verde del Comune perché intervenga per manutenzioni e pulizia delle aree.
"Questi cittadini e le associazioni che operano con noi sono una risorsa preziosa ed insostituibile  per la città", ha detto l’assessore Fragata ringraziando tutti i volontari che hanno aderito al progetto.
I pattugliamenti saranno avviati nei prossimi giorni e proseguiranno per tutta l’estate sino alla fine di settembre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore