Skorpions, attenti ai Corsari

Sabato a Tradate la semifinale del campionato di serie A2. Varese attende i palermitani

Scocca l’ora della verità per gli Skorpions chiamati ad affrontare i Corsari Palermo nella semifinale del campionato nazionale di serie A2.
Per la seconda stagione consecutiva Varese giunge al match che assegna una poltrona per il Silverbowl con i favori del pronostico, ma anche con la consapevolezza di dover affrontare un avversario ostico e determinato.

La speranza di tutto l’ambiente è che non si ripeta quanto avvenuto nel 2005, quando i Briganti Napoli, autentica rivelazione del torneo, misero in scena al Franco Ossola la migliore prestazione stagionale eliminando a sorpresa i biancorossi, apparsi nell’occasione stanchi e deconcentrati. Ben altra questione dovrebbe rappresentare la sfida che avrà luogo allo stadio comunale di Tradate, sia per la crescita tecnica palesata nell’arco dell’ultimo anno dai varesini, sia per la concentrazione e la solidità di squadra messe in campo fin qui dagli uomini allenati da Andrea Vecchi. L’avversario è comunque di quelli da prendere con le proverbiali pinze: perfettamente organizzato in tutti i reparti e ricco d’ottime individualità. Tra queste spicca quella di Paride Zappalà, poliedrico quater back, capace di dominare pressoché tutte le statistiche individuali della propria formazione. La vittoria sui favoriti Elephants, ultimo successo in ordine cronologico della compagine siciliana, costituisce l’ennesima dimostrazione della sua pericolosità, a sostegno delle voci che indicano nei palermitani la vera rivelazione dell’anno.

Varese è dunque ampiamente avvisata. I cali di concentrazione emersi nell’ultimo match contro i Falcons Milano, che hanno trasformato un apparente comodo turno di play off in una partita epica, non saranno ammessi. Per continuare a cullare i sogni di successo finale, Fulvio Rusconi sarà chiamato a registrare i meccanismi difensivi, apparsi improvvisamente lenti ed inceppati, dopo una stagione in cui gli Skorpions avevano concesso alle formazione avversarie una manciata di yarde. All’attacco varesino andrà invece il compito di sfruttare le eventuali debolezze della difesa palermitana avvezza a concedere qualcosa di troppo sui giochi di corsa, punto di forza di elementi quali Christian Bianchi e Fabrizio Paltani che partita dopo partita sono divenuti parte determinante d’ogni successo biancorosso.
La sfida è dunque lanciata, nella speranza che per una sera Palermo non si riveli “corsara” quanto il proprio nick name suggerisce, per consegnare agli Skorpions quella finale che da anni costituisce l’oggetto dei desideri varesini.

Skorpions Varese – Corsari Palermo

Sabato 10 giugno ore 19.30
Stadio Comunale di Tradate
Ingresso gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.