Successo per la manifestazione organizzata dal Comitato per il NO

Numeroso e attento il pubblico intervenuto. Molto apprezzata la relazione di Angelo Mattioni, docente dell’Università Cattolica di Milano

Si è tenuta ieri sera, venerdì 16 giugno, la manifestazione sul Referendum organizzata dal Comitato di Besozzo per il NO. Ospite d’onore Angelo Mattioni, ordinario di diritto costituzionale all’Università Cattolica di Milano. Numeroso e attentissimo il pubblico intervenuto, con una massiccia presenza femminile. Tra le prime file Bruna Agostinelli, Davide Isoppo e Edmondo Secchi, consiglieri comunali a Besozzo.

La conferenza si è aperta con un breve prologo a cura di Enzo Zuin che, a nome del comitato organizzatore, ha ringraziato i presenti per la folta partecipazione e ha illustrato la posizione a favore del NO dell’Azione Cattolica, pubblicata anche sul giornale della diocesi ambrosiana. Zuin si è soffermato poi sulla notizia e sulle dichiarazioni a favore del NO di Carlo Azeglio Ciampi.

A seguire la conferenza tenuta da Mattioni. Diversi i temi toccati: dalla suddivisione al bilanciamento dei poteri sui quali si reggono le istituzioni democratiche, dal cammino della formazioni delle leggi ai possibili contrasti tra stato centrale e regioni, e per finire la devolution.

Dopo numerosi interventi di alcuni presenti, in chiusura di serata l’intervento finale di Mattioni con l’auspicio della netta affermazione del NO al referendum di domenica 25 e lunedì 26 giugno. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.