Tornano a Varese gli artisti di strada

La sesta edizione di "Strade del mondo" torna nel weekend dal 16 al 18 giugno

Comincia con l’ormai consolidato weekend in compagnia degli artisti di Strada il programma di VareseEstate 2006 Nato dal connubio tra Renzo dalle Fratte, ora direttore organizzativo, e Marco Grignani (Responsabile artistico e artista lui stesso, nel duo “Girovago e Rondella”), Strade del Mondo”, rassegna internazionale di arte di strada, è arrivata quest’anno alla sua sesta edizione. 
Una manifestazione sul cui successo non si discute, considerato il gradimento delle cinque edizioni precedenti: Strade nel Mondo (che inizialmente aveva il più lungo titolo “Piazze Bosine, strade del mondo”) è stata una delle prime manifestazioni serali a convincere i negozi a prolungare l’orario di apertura, e una delle prime a fare il pieno di spettatori nel centro storico.

Se il meteo aiuterà gli artisti di strada – tra cui si annoverano mangiafuoco e fachiri italiani, funamboli tedeschi e burattinai brasiliani – non ci sarà assolutamente storia: quello di venerdì sabato e domenica è l’evento della settimana.

«La particolarità del 2006 sarà la presenza di uno spazio dedicato alla musica e alla danza» ha spiegato Renzo Dalle Fratte presentando la sesta edizione «Abbiamo voluto così dare un luogo specifico a questo tipo di performances». Gli spettacoli, tutti serali a partire dalle 21 con incursioni a partire dalle 17.30 il sabato si terranno come sempre in contemporanea in diversi spazi del centro storico varesino: Piazza Carducci, Corso Matteotti, Piazza Battistero, Piazza Podestà, Piazza S. Vittore e Piazza Marsala. 

Le manifestazioni cominciano e si concludono in parata: venerdì alle 21 quella iniziale partirà dai giardini estensi verso il centro storico, la grande parata finale è prevista invece per domenica alle 23.30.

 

Il sito, con programma e mappe

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore