Troiano, ricorso respinto. Domenica mancherà anche Confeggi

Il Varese ricorrerà alla Caf. Con la Paganese (F. Ossola, ore 16) è in palio la finalissima

L’andata, pur conclusa con una sconfitta 2-1, lascia ben sperare: è per questo che in casa Varese l’attesa per il ritorno della semifinale del campionato dilettanti è alta e ricca di concentrazione.
Domenica (ore 16) al Franco Ossola sarà ospite la Paganese, formazione campana che ha dominato il proprio girone, in quello che sarà l’ultimo impegno casaligo di Macchi e compagni. Chi uscirà vincente dal doppio confronto (il Varese deve vincere 1-0 o con almeno due reti di scarto) si qualificherà per la finale in gara unica con la vincitrice di Spoleto-Sorrento che si giocherà il prossimo 10 giugno proprio a Sorrento.

A rabbuiare un po’ la vigilia ci ha pensato la commissione disciplinare che proprio oggi, giovedì 1 giugno, ha respinto il ricorso presentato dalla società per la squalifica di Ale Troiano. Il centrocampista era stato fermato dal giudice sportivo per circa sei mesi, fino al 15 novembre 2006, in seguito alla partita con il Voghera, ultima del girone di ritorno. Troiano aveva colpito (a gioco fermo secondo l’arbitro, in uno scontro di gioco con palla attiva per il giocatore) con una gomitata un avversario, Gervasoni, che aveva riportato la rottura di tre denti. Automatico il ricorso per una sospensione apparsa comunque troppo pesante («Mi aspettavo tre giornate di stop» aveva detto Luca Sogliano), ma dai giudici non sono arrivati dietro-front. Ora il Varese ricorrerà alla Caf, l’ultimo grado di giudizio.

Tornando al calcio giocato, mister Mangia ha qualche problema di formazione: all’infortunato Corallo e a Troiano si aggiunge la defezione dell’altro mediano di centrocampo, Francisco Confeggi. Il "chupito" è stato squalificato dopo l’ammonizione subita a Pagani. Per sostituire lui e Troiano ci sono diverse ipotesi: una potrebbe essere lo spostamento di Macchi sulla mediana accanto a Palazzo (già in campo all’andata) e l’inserimento di Pascuccio in difesa. La seconda possibilità prevede lo schieramento di Antonelli titolare, lasciando invariata la posizione dei quattro difensori dell’undici base (Pisano, Dionisi, Cozzi, Macchi).
Anche il reparto offensivo non è nelle migliori condizioni. Oltre a Corallo è quasi certa l’assenza di Bilardo e Ramacciotti, mentre Cunati è in forse perché febbricitante. Accanto a Sehic potrebbe quindi esserci Marco Fernandez, oppure Marelli, o ancora un Lepore in versione punta.

Intanto sono state diramate le designazioni arbitrali per Varese-Paganese: la gara sarà diretta dal signor Davide Massa assistito da Matacotta e Bellucci. Per il match non saranno valide le tessere degli abbonamenti stagionali, l’ingresso costerà 5 euro nei distinti e 10 in tribuna centrale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.