Un anno di Mozart intorno al Verbano

Da luglio a settembre il XII Festival Musica del Lago Maggiore propone concerti di musica classica incorniciati da palazzi d’epoca

La XII edizione del Festival Lago Maggiore Musica si intitola quest’anno K 06.  La lettera di riconoscimento del sistema di classificazione delle composizioni di Wolfang Amadeus Mozart esplicita, nella denominazione e nel programma, la volontà di ricordare i 250 anni dalla nascita del celebre compositore originario di Salisburgo.

Dal 2 luglio al primo settembre sono 29 i concerti distribuiti in dieci località attorno al Lago Maggiore: Cerro di Laveno, Angera, Sesto Calende e Travedona, solo per citare la sponda lombarda del lago. Gli eventi organizzati dalla Gioventù Musicale d’Italia sono allestiti, come da tradizione, in chiese di interesse artistico e ville d’epoca per valorizzare l’architettura del luogo ed abbracciare l’arte nelle sue manifestazioni più ampie.

l festival si pregia della presenza di giovani interpreti distintisi nei più importanti concorsi internazionali degli ultimi anni e di musicisti selezionati per meriti e riconoscimenti ottenuti anche all’estero. Diffondere la cultura musicale e promuovere giovani talentosi artisti senza distinzioni di cultura, razza, lingua è la missione della Gioventù musicale italiana e delle altre associazioni diffuse in quaranta paesi diversi. 

 Per ricordare i viaggi di Mozart in Italia, verrà allestita, dal 6 al 20 agosto nel Chiostro del Palazzo Perabò a Cerro di Laveno, una mostra iconografica proveniente dall’Internazionale Stiftung Mozarteum di Salisburgo e realizzata da Rudolph Angermüller, Geneviève Geffray e Vera von Glasner. Le immagini ripercorrono il percorso di Mozart nel nostro paese, nell’intento di restituire le sensazioni e gli stimoli artistici e culturali capaci di imprimere sull’opera e sulla formazione del giovane musicista un’orma indelebile. Nel 1769 Mozart, padre e figlio, si misero in marcia alla volta dell’Italia. La Penisola era reputata ai tempi la capitale indiscussa dell’opera e della musica vocale in genere, esattamente il settore nel quale il ragazzo prodigio aveva deciso di eccellere. Il viaggio, meticolosamente preparato dal padre, ebbe come mete principali Venezia e Napoli, centri di eccellenza musicale senza paragone in Europa, Roma e Milano.

Il costo del biglietto per tutti i concerti è di 9 euro tariffa intera e 7 ridotta.

Per informazioni: Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, telefono 02 89400840/48.

SESTO CALENDEOratorio di San Vincenzo – ore 21

Domenica  2 luglio: Giuseppe Albanese, pianoforte 

Musiche di Mendelssohn, Liszt, Bartok, Berlioz

Sabato    8 luglio: ‘Trio Arché’, violino, violoncello e pianoforte

 

 Musiche di Mozart, Mendelssohn, Dvorak

Domenica 16 luglioAntal Szalai violino,  Jozsef Balog pianoforte  

 

Musiche di Mozart, Brahms, Debussy, Ysaye, Sarasate

Domenica 23 luglio :  Duo ‘Giun/Haruka’,

Musiche di Schumann, Mendelssohn, Brahms

ANGERA Chiesa di S. Alessandro – ore 21

 

Venerdì 28 luglio : Frederieke Saeys violino, Jannette Koekkoek pianoforte

Musiche di Respighi,Janacek,Ravel

Venerdì  4 agosto: Marco Rizzi violino, Alessandro Maffei pianoforte

Musiche di Mozart

Venerdì 11 agosto: Alessandro Travaglini clarinetto,  Antonio Amenduni flauto,   Patrick De Ritis fagotto

 

Musiche di Pleyel, Devienne, Mozart, Gebauer, Beethoven

Venerdì 18 agosto : Piper’s Nights’

La cornamusa nella musica tradizionale irlandese, scozzese e del centro Francia

Venerdì 25 agosto: Marlon Titre, chitarra

Musiche di Bach, Legnani, Ponce, D’Angelo, Mertz, Telemann, Kampela

Venerdì 1 settembre: ‘Quartetto Aglaia’, quartetto d’archi

Musiche di Paisiello, Mozart, Mendelssohn

LAVENO MOMBELLOPalazzo Perabò di Cerro di Laveno – ore 21

 

Domenica 30 luglio :  ‘L’Una e Cinque’, ensemble vocale a cappella

 “The Reinaissance Project”

Domenica 6 agosto: ‘Silete Venti!’, ensemble da camera

Musiche di Mozart

Domenica 20 agosto : ‘Quartetto di Venezia’, quartetto d’archi 

Musiche di Mozart

TRAVEDONA MONATE Villa La Motta – ore 21

 

Mercoledì 2 agosto: ‘Duo Enfants Terribles’

Giardini Incantati: musiche di Mozart, Schumann, Schubert

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.