Un week-end “tutto gratis”

La manifestazione all’insegna di spettacolo, sport, cultura e allegria

Spetta a “Noi, i ragazzi del caffè di Luino”, cabaret musicale all’aperto in programma per la sera di venerdì 9 giugno, il compito di inaugurare un lungo “week-end” all’insegna del divertimento, della cultura e dello sport a Cavaria con Premezzo: un “pacchetto” di eventi proposti gratuitamente alla comunità e agli ospiti, nel segno di un rafforzamento delle identità e dei valori specifici di un territorio particolarmente vivace in seno alle istituzioni (il mondo della scuola, ad esempio) e nell’associazionismo.

• Cabaret – L’appuntamento con la “pièce” scritta e interpretata da Francesco Pellicini, con Max Peroni, è fissato per le ore 21.00 in piazza Giovanni XXIII; in caso di pioggia lo spettacolo – che rappresenta lo sviluppo di un volume pubblicato dallo stesso Pellicini nel 2004 e nel quale riaffiora il clima che si respira da sempre intorno allo storico “Caffè Clerici” di Luino, il “luogo dell’anima” secondo Piero Chiara – sarà spostato nell’antico Palazzo comunale di via Scipione Ronchetti. Un’occasione davvero interessante, quella di “Noi, i ragazzi del caffè di Luino”, anche per quanti vogliano avvicinarsi ai toni e allo spirito della comicità di una terra che ha generato personaggi e caratteristi di fama internazionale: non a caso Francesco Pellicini, 33 anni, che alterna il cabaret con la professione legale, riconosce il suo maestro in Nanni Svampa e individua nel luinese un prototipo strepitoso: «Depresso in inverno, guarito a primavera, euforico in estate, malinconico in autunno».

• Sport – Saranno invece i giovanissimi a caratterizzare la mattinata di sabato 10 giugno: all’Istituto comprensivo “Enrico Fermi”, con inizio alle ore 9.00, va in scena la “Festa dello sport” edizione 2006. Al centro dell’attenzione un’esibizione su percorso a stazioni e tante partite di minibasket per i bambini che frequentano la scuola primaria.

• Concerto – Momento di alta cultura nella serata di sabato 10 giugno: la chiesa parrocchiale titolata ai santi Quirico e Giulitta ospiterà un concerto-saggio di musica sacra – inizio ore 21.00 – tenuto dagli allievi della classe di canto della professoressa Nausicaa Nisati. L’evento “Dal Medioevo all’800” è patrocinato dall’Amministrazione comunale di Cavaria con Premezzo. All’organo il maestro Paolo Castagnone; musiche da Lorenzo Perosi, Lodovico da Viadana, Antonin Dvorák, Wolfgang Theophilus (“Amadeus”) Mozart, César Franck. Gli interpreti: Franco Borgatti, Maria Rita Colombo, Manuela Coraca, Flaminia Corti, Ileana Cova, Pietro Di Rico, Nuccia Ferioli, Annamaria Ostinelli, Daniela Pinco, Silvia Zito.

• Festa – “Il parco in festa” è infine il tema caratterizzante la giornata di domenica 11 giugno al Parco della Valle del Boia, realtà gestita dai Comuni di Cavaria con Premezzo, di Besnate e di Jerago con Orago. Il ritrovo è fissato per le ore 9.00 nella zona picnic di via Montello a Premezzo, dove sarà inaugurato il mercatino degli hobbysti e dei sapori; a partire dalle ore 10.00, visite accompagnate alla scoperta del parco. A seguire: ore 11.30, apertura dello “stand” gastronomico; ore 14.30, spettacolo di intrattenimento per adulti e bambini con il “Truccabimbi clown”. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con i responsabili delle Pro loco e delle squadre di Protezione civile; in caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata.

• E in arrivo… – La stagione degli appuntamenti a Cavaria con Premezzo proseguirà lunedì 12 giugno con l’apertura del torneo di calcetto organizzato a cura dei responsabili dell’associazione sportiva “Motrix”, anche in questo caso con il patrocinio dell’Amministrazione comunale; la finale del torneo è prevista per domenica 16 luglio. In fase di allestimento, infine, è la rappresentazione teatrale “Ricordi di viaggio”, ispirata ad uno studio sul “Piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry,

che verrà proposta domenica 2 luglio (inizio ore 18.00) in piazza Giovanni XXIII; in caso di pioggia lo spettacolo sarà spostato nell’antico Palazzo comunale di via Scipione Ronchetti. “Ricordi di viaggio”, che poggia su cifre e segni particolarmente adatti ai più piccoli, sarà proposto da Silvia Sartorio e Massimo Zatta, del “Centro di sperimentazione Teatro blu” di Cadegliano Viconago.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.