Una corsa per vedere i problemi dei ciechi

All'iniziativa per le vie del centro del capoluogo hanno partecipato anche numerosi atleti bendati

Oltre un centinaio di persone ha partecipato oggi, sabato 3 giugno alla singolare manifestazione sportiva “Corri con noi e vedi come corri”. La gara, giunta alla sua sesta edizione, è dedicata ad atleti non vedenti accompagnati, ma anche a coppie di atleti che, pur avendo il dono della vista, hanno voluto correre bendati, e accompagnati, per stare vicino ai colleghi sportivi meno fortunati. L’iniziativa è stata promossa dal Consiglio Regionale Lombardo dell’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti (UIC) ONLUS, organizzata dall’A.S.D. Ciechi Sportivi Varesini in collaborazione con UIC ONLUS – Sezione Provinciale Varese, CSI Varese, US ACLI, A.S.D. Atletica Verbano e U.I.S.P. Varese; patrocinata da Regione Lombardia, Comune e Provincia di Varese, Università degli Studi dell’Insubria, CSA Varese, Istituto dei Ciechi di Milano, Panathlon Varese, CONI Italia, Comitato Italiano Paralimpico e Presidenza Nazionale UIC ONLUS, si svolgerà a Varese  nei giorni 3 e  4 giugno 2006.
Verso le 16.30 un folto gruppo di atleti ha fatto capolino ai Giardini Estensi per l’iscrizione e la successiva preparazione alla corsa. Diverso il pubblico presente, che ha seguito la manifestazione lungo il tragitto. Diversi anche gli atleti bendati che hanno voluto, con la loro partecipazione, dare un segno tangibile della solidarietà e dell’impegno sociale verso i problemi di chi deve ogni giorno convivere con l’handicap.

Galleria fotografica

Vieni con noi e ....vedrai come corri 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 giugno 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Vieni con noi e ....vedrai come corri 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore