Una festa per dire bocciare la riforma costituzionale

Giovedì prossimo in piazza della Scala numerosi personaggi dello spettacolo interverranno a favore del no al referendum. Attesi anche Scalfaro ed Epifani

Giovedì prossimo piazza della Scala sarà teatro di una grande festa per dire no al referendum costituzionale. Il comitato “Salviamo la Costituzione”ha infatti organizzato la manifestazione di chiusura della campagna referendaria. A quella che si annuncia una vera e propria kermesse elettorale parteciperanno numerosi artisti, da Lella Costa a Paolo Rossi passando per Moni Ovadia.

 

Si parte alle 16 con la proiezione su maxischermo della partita Italia-Repubblica Ceca, con commento della nota trasmissione di Radiopolare "Bar Sport Mundial". La radio trasmetterà anche, durante il pomeriggio e la serata, interviste ed interventi dalla piazza.

Nel corso della giornata si alterneranno sul palco gli Arpioni, Fabrizio Canciani, Cisco, Guido Foddis, Ricky Gianco, i Moka, Flavio Oreglio (che con un breve intervento ha voluto essere comunque presente, nonostante la stessa sera sia impegnato in uno spettacolo a Monza) , Alberto Patrucco, Dado Tedeschi,  i Tetes de bois , Henry Zaffa. Ospiti di eccezione, inoltre, saranno Roberto Vecchioni e Pamela Villoresi. A partire dalle 20.30 ci saranno invece gli interventi di Guglielmo Epifani, Elena Paciotti ed Oscar Luigi Scalfaro
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.