Una sala operativa comune per la sicurezza della città

incontro tra il sindaco Attilio Fontana e il questore Giovanni e Selòmin sul tema sicurezza

Il sindaco Attilio Fontana ha incontrato a Palazzo estense il questore di Varese Giovanni Selmin per discutere sul tema sicurezza. «Questo incontro – ha spiegato il Primo cittadino – serve a rimarcare una collaborazione tra polizia locale e polizia di Stato».

Durante l’incontro – che è il preludio ad uno più tecnico che si terrà settimana prossima e a cui parteciperà l’assessore Agrifoglio,  il capo della polizia locale e i vertici della questura – si è affrontato il problema dello sgombero e il controllo di alcuni stabili abbandonati, rifugio di immigrati clandestini, la necessità di potenziare il sistema di videsorveglianza, il problema dei venditori abusivi per le strade.

«Le forze di polizia sul territorio – ha continuato Fontana – non sono tre corpi avulsi l’uno dall’altro. Occorre a questo scopo coordinarli con una sala operativa sostanziale. In questo modo se ci sono si ottimizzano le risorse e si eviatno sprechi».

Una piccola polemica è stata sollevata dalle dichiarazioni del consigliere Alessio Nicoletti (Movimento libero), che ha ricordato al nuovo sindaco che esiste già un tavolo provinciale di coordinamento sulla questione sicurezza. «Vorrei ricordare al consigliere Nicoletti che il sindaco sono io, eletto dal popolo. Quando sarà lui sindaco deciderà cosa fare» ha replicato Fontana.

Il questore Giovanni Selmin si è defilato non appena è terminato l’incontro, senza rilasciare dichiarazioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.