Uno Schubert d’eccezione per la Messa solenne di Borsano

Giovedì 8 giugno le note del sommo compositore austriaco accompagnerano la Messa solenne di Ringraziamento. Dirige il maestro Fabio Gallazzi

 

Giovedì
8 giugno 2006 alle ore 21.00
nella chiesa parrocchiale dei
Santi Apostoli Pietro e Paolo di Borsano si celebrerà una
Santa Messa Solenne di ringraziamento. Questo avvenimento sarà
reso ancor più speciale dall’accompagnamento musicale di
eccezionale livello con cui si desidera rendere a Dio il culto
migliore possibile.
Un coro con soli ed orchestra eseguirà
l’Ordinario della Messa (Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus,
Benedictus, Agnus Dei) sulle note della magnifica Messa in
Sol Maggiore D167 composta da Franz Schubert (1797-1828), sotto
la direzione del Maestro Fabio Gallazzi. Un altro coro eseguirà
il Proprio della Messa in Canto Fermo Ambrosiano.
Otto le Messe
(sei in latino e due in tedesco, oltre ad altre composizioni minori
come Salve Regina, Magnificat) scritte dal compositore
austriaco Franz Schubert che, esordendo come
corista della cappella della corte imperiale di Vienna e poi come
compositore, fu da sempre legato alla musica sacra. I suoi lavori
liturgici, vari in lunghezza e difficoltà, andavano da
composizioni rivolte ad un minuto organico strumentale,
(soprattutto agli esordi:due violini, basso e organo) a composizioni
per orchestra con anche trombe e timpani (le più tarde, in
cui si dice aver raggiunto "la maggior altezza artistica").
"La
musica di Schubert fa venire le lacrime agli occhi prima ancora
che l’anima ne sia toccata, tanto è schietta e concreta.
Piangiamo senza sapere perchè; il motivo è che non
siamo ancora così come quella musica promette e proviamo
l’innominabile felicità che essa sia così per poterci
assicurare che un giorno anche noi lo saremo"
(Adorno)
Eseguire una Messa non quale audizione per eruditi, ma
come fu pensata quale decoro della Liturgia e quindi lode a Dio,
significa far rivivere un’opera d’arte. Nel rispetto della
tradizione, i coristi sono non professionisti ed hanno affrontato
con grande entusiasmo l’impresa non certo semplice, raggiungendo
un elevato livello musicale e vocale tanto da potersi ben
accostare alla professionalità dell’Orchestra Microkosmos ed
ai cantanti
solisti e offrire un momento musicale davvero unico e
imperdibile, reso possibile dall’Accademia Musicale "Lorenzo
Perosi"
.
La Parrocchia di Borsano dal 1957 ha visto in questa
accademia uno dei suoi mezzi educativi privilegiati, attraverso il
quale si desidera formare i ragazzi al bello attraverso
l’apprendimento di uno strumento musicale o attraverso il canto.
Chiunque desidera accostarsi alla musica può trovare
in Accademia la possibilità di poterlo fare, fin dalla
Scuola Materna.
In quest’ultimo anno, grazie alla direzione
artistica del Maestro Fabio Gallazzi, L’Accademia musicale "Lorenzo Perosi" ha avuto modo di proporre anche eventi musicali
di particolare rilievo, di cui un esempio è l’esecuzione di
questa Messa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.