Varese esporta innovazione tecnologica

A dirlo è un'indagine della Camera di Commercio di Milano su dati Istat: in regione prima di lei c'è solo Milano, dietro il nulla

Un export di prodotti innovativi che aumenta del 20% rispetto alla fine del 2004, fino a superare gli 11,5 miliardi di euro e un import che sfiora i 25 miliardi e cresce del 5% in un anno. La Lombardia copre, con questo settore, il 43% delle esportazioni italiane e il 61% delle importazioni nazionali.  E, se tra tutte le province lombarde è Milano a sbaragliare la concorrenza con il 77% delle esportazioni regionali e con il 33% di quelle nazionali è in decisa crescita Varese, che aumenta nell’export del 49% in un anno contribuendo al 10% dell’export lombardo di prodotti innovativi e al 4% di quello nazionale: per le altre provincie non restano che i rimasugli, quando non sono addirittura assenti i settori considerati innovativi.

Tra le merci innovative lombarde più esportate nel mondo spiccano i prodotti farmaceutici, chimici e botanici per usi medicinali con il 42% sul totale delle esportazioni regionali, in crescita del 31% rispetto a fine 2004. Nell’import sono ancora i prodotti farmaceutici, chimici e botanici per usi medicinali ad emergere con il 29% delle importazioni lombarde, il 14% in più in un anno.

Tra i prodotti “innovativi” più commerciati dalla provincia di Varese spiccano invece – Aermacchi e AgustaWestland insegnano – gli aeromobili e veicoli spaziali con il 69,8% dell’export, in forte aumento in un anno (+69,8%) e il 26,7% dell’import per un valore complessivo che supera il miliardo di euro. Ma vanno benissimo anche i prodotti farmaceutici, chimici e botanici per usi medicinali, il cui export aumenta nell’ultimo anno di oltre il 92% per un valore complessivo di interscambio che raggiunge quasi i 600 milioni di euro.

I dati, elaborati da dati istat 2005 dalla Camera di Commercio di Milano, sono stati presentati nel corso dell’incontro “Prospettive e innovazioni nelle biotecnologie”, organizzato da ITER, in collaborazione con Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano per le attività internazionali, che anticipa l’edizione del Bioforum 2006, mostra-convegno dedicata al tema delle biotecnologie, che si svolgerà a Milano il 19 e 20 settembre.

Interscambio lombardo di prodotti innovativi –Elaborazione Camera di commercio di Milano su dati Istat 2005

Provincia

2004

2005

Var % 2004-2005

Peso su Lombardia

Peso su Italia

import

export

import

export

import

export

import

export

import

export

Varese

1.157.219.859

784.449.005

1.234.545.832

1.167.182.578

7%

49%

5%

10%

3%

4%

Como

309.182.033

120.095.651

224.471.090

107.501.957

-27%

-10%

1%

1%

1%

0%

Sondrio

6.736.658

32.383.941

11.117.044

38.367.335

65%

18%

0%

0%

0%

0%

Milano

20.609.210.115

7.384.315.422

21.607.999.896

8.919.947.847

5%

21%

87%

77%

54%

33%

Bergamo

548.890.768

350.955.663

672.044.981

370.146.584

22%

5%

3%

3%

2%

1%

Brescia

116.822.570

151.640.865

144.729.965

196.314.283

24%

29%

1%

2%

0%

1%

Pavia

406.596.273

560.227.816

373.326.505

543.425.875

-8%

-3%

2%

5%

1%

2%

Cremona

66.732.114

20.793.384

87.535.930

18.684.425

<font face="Times New Ro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.