Varesina più larga per l’Aermacchi

Convenzione tra Provincia e i comuni di Castiglione e Venegono Sup., intervento per 265 mila euro

La strada provinciale 233 sarà messa in sicurezza all’incrocio con la strada per porta all’Aermacchi. È quanto sarà realizzato nei prossimi mesi grazie alla convenzione che è stata appena firmata tra la Provincia, i Comuni di Castiglione Olona e Venegono Superiore  e all’Aermacchi. Il protocollo d’intesa prevede di allargare un tratto della ex statale Varesina (ora provinciale 233) nel punto in cui s’innesta la viabilità che conduce all’azienda aeronautica. Si tratta di costruire mura di contenimento e terrapieni che consentano anche di creare un “percorso protetto” per pedoni e ciclisti nel punto in cui, attualmente, la sede stradale si restringe. Costo dei lavori 265 mila euro, 70 mila dei quali a carico della Provincia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore