Viene da Busto la birra artigianale migliore d’Italia

Il birrificio Orso Verde straccia tutti al primo campionato nazionale di birra artigianale tenutosi a FieraMilano con una stout di sua produzione, la Nubia

Che ai bustocchi le bionde piacciano non è cosa che fa notizia: ma che le sappiano produrre come nessun altro sì. Parliamo infatti non di formose fanciulle, ma di birre. Busto può vantare da ieri i campioni italiani della birra, quelli del birrificio Orso Verde di viale Rimembranze, specializzato nella produzione di birre integrali (non filtrate nè pastorizzate) che si è imposto al primo Campionato nazionale delle birre artigianali, organizzato dall’Associazione Degustatori Birra in collaborazione con Rassegne (società di Fiera Milano).

Al termine di una settimana di assaggi rigorosamente "alla cieca" (blind test: non si sapeva di quale produttore fosse la birra da valutare) la Nubia, una stout prodotta dall’Orso Verde, ha infatti bruciato in volata tutti i concorrenti nelle preferenze dei cinque degustatori che componevano la "severissima" giuria. Così, su più di 200 concorrenti l’Orso Verde ha battuto i più blasonati colleghi del birrificio di Onigo di Pederobba (Treviso), terra di birrai; terzo posto per un’altra birra lombarda, la ale artigianale prodotta da Bi-Du di Rodero (Como).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.