Abbiate, le poste si trasferiranno nel 2007

Il comune ha messo a disposizione delle Poste Italiane un edificio che sarà ristrutturato nei prossimi mesi, con ampio parcheggio e senza barriere architettoniche

Finalmente c’è l’accordo: le poste di Abbiate Guazzone, oggi in locali troppo piccoli e con barriere architettoniche, si trasferiranno in un vicino aedificio di via Dante, oggi di proprietà del Comune. L’edificio rimarrà di proprietà dei cittadini anche dopo la ristrutturazione e le Poste Italiane pagheranno un affitto al comune. Il tutto dovrebbe avvenire entro la fine del 2007 con la realizzazione anche di un grande parcheggio che srà usato sia dai fruitori delle poste, sia da coloro che si devono recare nel centro storico.
Le trattative per una soluzione dell’ufficio postale di Abbiate andavano avanti da diversi mesi, con forti pressioni da parte del Comune che non voleva che l’ufficio postale venisse chiuso. E così l’idea di ristrutturare l’edificio esistente di proprietà della città. L’accordo con le Poste Italiane è stato finalmente raggiunto nei giorni scorsi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.