Al via l’Osservatorio della Logistica: giovedì 14 la presentazione alla stampa

Incontro con i giornalisti a Palazzo Natta a margine del convegno su “Modelli innovativi di logistica al servizio delle imprese”

 

Lo scorso 27 ottobre la Giunta
Provinciale ha approvato la delibera con la quale viene ufficialmente
costituito l’Osservatorio Provinciale per la Logistica.
L’Osservatorio è stato pensato con il coinvolgimento delle
diverse istituzioni locali e costruito come centro di competenza e
punto di riferimento permanente, radicato sul territorio in grado di
monitorare le trasformazioni in corso e di fornire elementi oggettivi
di informazione, valutazione e indirizzo sui percorsi evolutivi che
riguardano la logistica e il territorio novarese. L’Osservatorio si
propone poi di svolgere, rispetto ad imprese e operatori locali,
azione di ascolto dei bisogni e sensibilizzazione sulle opportunità
attuali e potenziali offerte dallo sviluppo del polo logistico
novarese, favorendo così la transizione del sistema verso la
logistica come industria ed opportunità per la creazione di
valore.

L’Osservatorio della logistica sarà
presentato giovedì 14 dicembre alle 14,30 nella sala Giunta
di Palazzo Natta, sede della Provincia
con una conferenza stampa
che si terrà a margine della prima iniziativa pubblica
dell’Osservatorio, un convegno su “Modelli innovativi di
logistica al servizio delle imprese”. Alla conferenza stampa, che
introdurrà il convegno, parteciperanno l’assessore alla
programmazione territoriale e urbanistica della Provincia di Novara
Bruno Lattanzi, l’assessore all’urbanistica del comune di Novara
Paolo Pepe, la presidente dell’Associazione Industriali di Novara
Mariella Enoc, il presidente dell’Associazione Piccola Industria di
Novara Gianmario Mandrini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.