Boom di richieste per le azioni della Cobra

La domanda di titoli ha superato di dieci volte l'offerta. Martedì 12 dicembre è in programma il debutto in borsa

Brillante risultato per la Cobra Automotive, l’azienda varesina, che lo scorso 27 novembre ha iniziato il collocamento sul mercato del 36 per cento del proprio capitale. L’impresa chiude oggi l’Ipo (l’offerta pubblica iniziale) delle sue azioni con una richiesta undici volte l’offerta sia nella parte alta che nella parte bassa dell’intervallo di valorizzazione. Ogni azione è stata presentata infatti con un prezzo compreso tra i 5,5 e i 6,9 euro e il prezzo definitivo sarà fissato nei prossimi giorni. Il progetto di quotazione, secondo quanto comunicato dall’azienda, è finalizzato al sostegno della strategia di crescita e, in particolare, all’espansione geografica in aree ad alta redditività e non ancora presidiate, all’ampliamento della gamma di soluzioni sia nel segmento dei servizi basati sulla geo-localizzazione, sia in quello dei sistemi elettronici, ed  alla espansione delle attività produttive, ricorrendo, ove opportuno, ad acquisizioni e alleanze strategiche.
L’azienda prevede di incassare dalla quotazione 40 milioni di euro, che saranno utilizzati, per circa due terzi, per fare acquisizioni.
Si attende ora il debutto in Piazza Affari sul segmento Star (dedicato alle aziende in forte crescita) che è fissato per il prossimo 12 dicembre

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.