Boom di viaggiatori, anno record per Malpensa

Dal 29 dicembre al 7 gennaio saranno più di un milione i passeggeri che utilizzeranno gli aeroporti milanesi. Il maggior afflusso è atteso per il 2 gennaio: attesi 77 mila viaggiatori

Più 10 per cento di passeggeri rispetto all’anno scorso; incremento del cinque per cento di viaggiatori nel periodo natalizio. Con le vacanze di fine anno si chiude l’anno record per gli aeroporti di Malpensa e Linate che alla fine del 2006 supereranno i 31milioni di passeggeri. In particolare Malpensa raggiungerà 21,5milioni di passeggeri con un incremento del 10% rispetto al 2005 confermandosi l’aeroporto con la maggiore crescita in Europa.
Dal 29 dicembre al 7 gennaio saranno più di 1milione i passeggeri che utilizzeranno  gli aeroporti milanesi di cui 850mila a Malpensa e 400mila a Linate, con un incremento complessivo nell’ordine del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Il maggior afflusso è atteso per il 2 gennaio quando nei due aeroporti transiteranno 110.000 passeggeri, di cui 77.000 a Malpensa. Sempre lo stesso giorno si avrà il picco di decolli e atterraggi con 998 movimenti di cui 133 al Terminal 2.
Il boom di charters si avrà il 7 gennaio quando transiteranno circa 17.000 passeggeri.
La meta esotica rimane la preferita. Caraibi, Brasile e Mar Rosso le destinazioni più richieste dai turisti. Numerose le partenze anche per Dubai, Seychelles, Mauritius e Nairobi.
Molte le prenotazioni per le capitali dell’Est Europa e Nord America, con voli Alitalia. Si confermano comunque nelle preferenze dei milanesi le mete classiche come Parigi, Vienna, Londra e Lisbona.
Tutto esaurito anche sui voli per il Sud-Italia, in particolare i collegamenti da Linate per Catania, Napoli, Palermo, Reggio Calabria e Cagliari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.