Buon compleanno Apple Pirates!

Quattordici anni di carriera per la band varesina, da festeggiare col cuore in America

Nel dicembre 1992 è nato uno dei gruppi che stanno dando più "succo" al panorama musicale varesino. Sono gli Apple Pirates, che con il loro folk-rock sono così vicini ma anche così lontani da noi. In quattordici anni di carriera gli AP di Lorenzo "Gogo" Bertocchini hanno creato una musica in grado di suonare al 100% americana, ma di essere contemporaneamente intrisa di storie, personaggi e citazioni italiane quando non addirittura varesine. Basta prendere "I left My Pants in Buguggiate" e "Giugiù Blues", per esempio.

Insomma, è bello trovare una musica con tante qualità: credibile, autentica e bella da ascoltare. E’ bello anche che i riconoscimenti arrivino sia dall’Italia che dall’altra parte di questo ponte Italia-USA degli Apple Pirates. Collaborazioni illustri e duetti come quello di pochi giorni fa tra Gogo e l’immenso Bruce Springsteen rendono l’idea. Proprio la musica di Springsteen, insieme a quella di Bob Dylan, Elliot Murphy, Rolling Stones e di Tom Waits sono le influenze da cui è nata la musica che oggi vede sul palco insieme a Bertocchini – autore dei brani nonchè voce, chitarra acustica e armonica della band – anche Luca Pasqua alla chitarra elettrica e ai cori, Marco Negrelli al basso, Floriano Botter alla batteria, Roberto Masciocchi al piano e organo e Dario Paini al Sassofono.
Quattordici anni di vita per un gruppo è un bel traguardo, tanto da rendere gli Apple Pirates una delle realtà musicali più longeve oltre che coinvolgenti oggi in circolazione non solo a Varese. Che la festa abbia inizio dunque, Sabato 23 dicembre al Sancho Panza di Varese insieme a molti amici, musicisti e ad Emergency (che gli Apple Pirates appoggiano da anni). Che dire di più, auguri "pirati"!

www.applepirates.com
www.lorenzobertocchini.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.