Camini e canne fumarie provocano due incendi

Due interventi per i vigili del fuoco nella giornata di oggi

Con l’arrivo del freddo si ripresentano i problemi causati da camini e canne fumarie in condizioni non ottimali. Nel primo pomeriggio di oggi a Ferno, in via Isonzo, il tetto di un appartamento ha preso fuoco proprio per il malfunzionamento della canna fumaria; durante la notte, invece, un episodio ricondotto al caminetto installato in una taverna sottostante un’abitazione aveva causato un incendio che ha devastato il locale. In entrambi gli incendi sono intervenuti i vigili della caserma di Busto Arsizio, nel secondo caso coadiuvati dai colleghi di Legnano. Non si registra alcun ferito o intossicato, per fortuna.


Cause affini, dunque, per episodi comuni: un motivo in più per vigilare sul buono stato degli impianti di riscaldamento e di smaltimento dei fumi, specialmente al loro primo avvio nella stagione autunnale.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.