Capi falsi sequestrati in zona Stazione

Due borse di giubbotti "taroccati", pelletteria ed etichette false in due borse trasportate da un senegalese regolarmente immigrato

Nella serata di lunedì, i Carabinieri della Stazione di Saronno hanno effettuato un controllo nella zona della stazione ferroviaria di Saronno, nel corso del quale è stato fermato un cittadino extracomunitario che recava con sé due borse di notevoli dimensioni, all’interno delle quali sono stati rinvenuti numerosi giubbotti nuovi, visibilmente contraffatti anche se apparentemente di buona fattura.

In un sacchetto a parte, sono state rinvenute alcune etichette, anch’esse contraffatte, dei più famosi marchi dell’abbigliamento. Oltre ai giubbotti, alcune paia di scarpe, cinture e pelletteria.

Tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre il soggetto (M.F. di 30 anni, munito di regolare permesso di soggiorno e residente in un piccolo paesino delle Marche) è stato denunciato per “Commercio di prodotti con segni falsi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.