Capolavori da scoprire: visite gratuite al Poldi Pezzoli

Domenica 3 dicembre una occasione per scoprire dipinti e sculture dalle collezioni Liechtenstein e Borromeo

Domenica 3 DICEMBRE 2006 alle ore 11.00 in programma una
visita guidata gratuita alle due mostre in corso al Museo Poldi Pezzoli: “I
Principi e le arti” e “Capolavori da scoprire”.

I Principi e le arti. Dipinti e sculture dalle collezioni
Liechtenstein

Ancora due settimane per conoscere i temi indagati
dall’esposizione e per ammirare capolavori di artisti come Mantegna, Rubens e
van Dyck. Guidati dagli storici dell’arte del Museo Poldi Pezzoli i visitatori
possono comprendere la storia di una delle collezioni d’arte più importanti
d’Europa, il ruolo della famiglia Liechtenstein all’interno del panorama del
collezionismo mondiale, e confrontare l’arte italiana e quella nordica.

Capolavori da scoprire. La collezione Borromeo

Gli studiosi del Museo Poldi Pezzoli guidano il pubblico
attraverso una trentina di capolavori raccolti tra la fine del XV e l’inizio
del XIX secolo dalla famiglia Borromeo Arese, alcuni dei quali presentati al
pubblico per la prima volta dopo quasi un secolo. In mostra Preziosi dipinti di
Bergognone, Foppa, Pinturicchio, Boltraffio, Luini e Giampietrino, sculture di
grande qualità e quindici manoscritti autografi d’artisti quali Pisanello, Michelangelo e Andrea Palladio.

Per partecipare alla visite guidate gratuite è necessaria la
prenotazione.

InformazionVisita: Gratuita
Ingresso al Museo: 8 €, ridotto 5,50 €
Prenotazioni: Tel. 02 794889 – 02 796334

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.