Cisterna a Galliate, si teme la mancanza d’acqua

Ma si è trattata solo di "una precauzione" di Aspem

La segnalazione è arrivata da uno dei nostri lettori: a Galliate Lombardo oggi, 4 dicembre, c’era la cisterna per l’acqua.  Una bella botte nel centro del paese, ne più ne meno come quelle che sono state usate la scorsa estate, quando c’era stata l’emergenza siccità. E un avviso: che avverte che “ si segnala il rischio di mancata erogazione dell’acqua potabile, causa guasto alla rete dell’acquedotto provinciale”.

La cisterna è stata portata a Galliate da Aspem, che ha spiegato come «L’acquedotto di Galliate Lombardo è servito direttamente dall’acquedotto provinciale, che è gestito da Sogeiva. Il guasto deve essere individuato e riparato da loro, a noi compete solo il trasporto dell’acqua all’interno del comune che però non possiamo assicurare. Per questo, per sicurezza, abbiamo preferito anticipare i problemi portando delle botti, in attesa che si ripari il guasto”,

Alla Sogeiva, però, di guasti non se ne fa menzione: “Di veri guasti non ce ne sono stati: si è trattata di una normale e momentanea carenza d’acqua, per altro di lieve entità. Tant’è che non solo non ci sono stati disagi per i cittadini ma la situazione è tornata alla normalità già da parecchio tempo”.

Morale: la cisterna di Galliate è stata portata in paese per precauzione, e alla fine non è servita. Ma è stato annunciato che “ resterà lì qualche giorno, prima che tornino a riprendersela”. Forse la lascino lì per scaramanzia, visto i difficili giorni passati quest’estate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.