Cochi e Renato: a volte ritornano

Venerdì 22 dicembre all'Apollonio tornano in coppia per farci ridere con "Canzoni e ragionamenti",

Dopo il grande successo di sabato 21 e domenica 22 ottobre al Condominio di Gallarate, con due giorni di tutto esaurito, approda al Teatro di Varese la coppia più strampalata d’Italia. Venerdì 22 dicembre si torna a sorridere con Cochi e Renato, il duo di comici formato nel lontano 1964 da Renato Pozzetto e Cochi Ponzoni che ha fatto ridere generazioni di italiani, con una comicità semplice ma originale: tra le loro esperienze ricordiamo diverse trasmissioni Rai, come Quelli della domenica e Canzonissima e diverse canzoni di successo, come La gallina e Nebbia in val Padana.

“Nuotando con le lacrime agli occhi, spettacolo di canzoni e ragionamenti” è esattamente quello che ci si aspetta: un’antologia di novanta minuti che raccoglie il meglio delle gag e dei tormentoni che resero famosi Cochi e Renato nei primi anni ’70, e un buon numero di quelle strepitose canzoni scritte per loro da Enzo Jannacci ("La canzone intelligente", "Il piantatore di pellami", "A me mi piace il mare", "L’uselin de la comare"…), suonate dal vivo da un’orchestra d’eccezione i Goodfellas.
Cochi e Renato sanno far ridere per tutta la durata dello spettacolo, maestri nei tempi teatrali non lasceranno respiro al pubblico accompagnandolo in viaggio attraverso le loro più raffinate e surreali trovate. Uno stile ed una bravura che solo un duo comico con l’esperienza di Cochi e Renato può e sa ancora proporre.

"Canzoni e ragionamenti"
di Cochi e Renato
Venerdì 22 dicembre, ore 21.00
Teatro Apollonio Rossi d’Angera (piazza Repubblica, Varese)
Biglietti (prezzi interi): platea 26 euro, galleria 1 20 euro, galleria 2 15 euro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.