Consiglio comunale, assestamento di bilancio approvato

Via libera anche alle modifiche sullo statuto del consorzio “Coinger” e all’approvazione del contratto per l’affidamento del servizio di depurazione delle acque reflue

Il risparmio determinato dall’“ottimizzazione all’interno”, vale a dire la gestione dell’Ici portata in seno all’Ufficio Tributi, ha comportato un beneficio economico tutt’altro che irrilevante: circa 92.000,00 euro in più. Inoltre, sul fronte accertamenti Ici erano previsti introiti per 60.000,00 euro: ne sono arrivati circa 79.000,00. Dal versante dei costi di costruzione, un “surplus” di circa 12.000,00 euro; da quello delle concessioni cimiteriali, un “più 6.000,00 euro”; senza dimenticare le risorse giunte dal “Fondo sostegno affitti” della Regione Lombardia (5.000,00 euro). Goccia si aggiunge a goccia, ed ecco la morale: al momento di assestare il Bilancio 2006, gli amministratori del Comune di Cavaria con Premezzo si sono trovati tra le mani circa 124.000,00 euro in più. Il che ha consentito già una serie di utili ritocchi in chiave ridistributiva, ad esempio con l’anticipo a quest’anno dei residui per il personale (34.000,00 euro) e con l’allocazione di una somma rilevante (10.000,00 euro) per il “Progetto adolescenti” da realizzare assieme a Samarate, Jerago con Orago e Gallarate.

Ha dunque portato buone notizie, in Consiglio comunale, il sindaco Ruggero Busellato nel presentare l’assestamento di Bilancio 2006. La variazione di Bilancio, tanto per dirne una, non intacca la parte rimanente dell’avanzo di amministrazione, e ciò garantisce al Comune un “polmone” finanziario in vista del 2007. Tra le altre voci di spesa, 4.200,00 euro saranno destinati a servizi vari, 6.000,00 euro al Settore servizi sociali (con riferimento specifico all’inserimento dei minori), 12.000,00 euro all’illuminazione pubblica, 2.500,00 euro alla mensa servizi, 2.500,00 alle attività di spazzamento meccanizzato, 5.000,00 allo smaltimento di lastre di Eternit purtroppo emerse durante i lavori sul cantiere per il nuovo cimitero.

Sul fronte delle opere pubbliche, 30.000,00 euro permetteranno la manutenzione di immobili e di aree, 11.000,00 euro saranno assegnati alla rete idrica per il potenziamento in via Aldo Moro e con altri 3.500,00 euro verrà effettuata la pulizia dell’area comunale limitrofa al cimitero.

Tra gli altri argomenti all’ordine del giorno, approvato l’accordo di programma per la realizzazione del “Piano di zona”, a proposito del quale l’assessore Rita Chiaravalli ha fornito un quadro esauriente.

Via libera anche alle modifiche sullo statuto del consorzio “Coinger”, all’adozione di una variante al Prg in vista della creazione di via Belvedere e all’approvazione del contratto per l’affidamento del servizio di depurazione delle acque reflue. Significativo l’appoggio dell’assemblea comunale al nuovo quadro dei criteri per l’accesso ai cosiddetti “titoli sociali”: come ha sottolineato il sindaco Busellato, verrà ora creata una graduatoria per evitare il rischio che possano rimanere in lista d’attesa persone in situazioni di particolare fragilità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.