Consorzi acqua e gas: a chi servono?

Per la segreteria cittadina del PdCI Giuseppe Maffioli commenta gli ultimi risultati del consiglio comunale gallaratese

Riceviamo e pubblichiamo 

Mercoledì29/11 si e’ svolto, a Gallarate, un Consiglio Comunale (prosecuzione del 27/11) all’ordine del giorno la votazione dell’annunciato accordo tra il comune di Gallarate e quello di Busto A. per la gestione dei servizi di acqua e gas tramite la fondazione di un consorzio a gestione pubblica fra le due municipalizzate.

Cosa certamente utile, positiva, auspicabile visto che e’ anche uno dei punti fondamentali del programma elettorale dell’Unione di Gallarate.

MA L’ACCORDO NON C’ERA ! La dichiarazione del Sindaco Mucci, che annunciava il mancato accordo, dimostra che esiste una “guerra “interna in F.I. provinciale per la spartizione delle poltrone e dei posti di comando nelle aziende pubbliche e partecipate del territorio. Non e’ campanilismo ma scontro di poteri forti in F.I.

Morale: il punto e’ stato tolto dall’OdG dei lavori senza nemmeno una discussione fra le forze politiche nel tentativo di trovare una soluzione al problema.

Nasce quindi un preoccupante dubbio: queste “trovate campanilistiche” servono per coprire la volontà politica di svendere al privato le municipalizzate ed i loro servizi? Come risultato avremo un aumento delle bollette con una minore qualità dei servizi.

In Consiglio Comunale, invece di affrontare questo tema, si è “persa” una serata in una discussione inutile, sterile, strumentale su due mozioni assurde e faziose presentate da A.N. impegnando il Sindaco a farsi carico di problemi di “lana caprina”. 

E’ UNA VERGOGNA! L’ impegno politico e amministrativo si misura su queste cose, si sviluppa nella soluzione dei problemi della città, nel controllo e nella gestione dei servizi per i cittadini, nel dare risposte ai bisogni della gente( vedi case popolari), investendo i soldi pubblici in opere utili e non di immagine, come l’acquisto Palazzo Minoletti destinandolo poi in maniera sbagliata ed irrazionale a Biblioteca Comunale.

State rovinando la Città, state svendendo territorio e servizi ai privati, state facendo pagare ai cittadini le vostre guerre intestine.

Sig.Sindaco tragga le dovute conseguenze; Lei sa di non potere contare su una maggioranza in grado di aiutarla, per cui ascolti e contatti tutte quelle forze politiche e sociali, presenti in città, che hanno a cuore il bene della gente e non la spartizione di poltrone e potere. 

Per la segreteria cittadina PdCI Gallarate

Giuseppe Maffioli           

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.