Cultura: oltre 2 milioni per sistemi integrati di servizi culturali

Parere favorevole in commissione alla seconda tranche dei finanziamenti per lo sviluppo dei sistemi integrati di beni e servizi culturali

La Commissione Cultura, presieduta da Daniele Belotti (LN), ha dato, a maggioranza, parere favorevole alla seconda tranche dei finanziamenti per lo sviluppo dei sistemi integrati di beni e servizi culturali. Si tratta di uno stanziamento complessivo di  quasi 2 milioni e 250.000 euro.

L’ intervento riguarda i beni mobili musealizzati (cui vanno in totale 150.000€ per 14 progetti), le Università ( 192.000 € per 11 progetti), i progetti previsti negli accordi di programma (1.243.000 € complessivi) e  quelli di Enti pubblici  (663.000).

Fra i progetti museali,   si possono segnalare il restauro di reperti archeologici delle civiche raccolte archeologiche e numismatiche di Milano (25.000€), i restauri del Museo Diotti di Casalmaggiore (CR) e dei materiali grafici e librari appartenuti alle scuole storiche dell’Accademia di Brera (MI), ciascuno finanziato con 20.000€..

Per quanto riguarda le Università, lo stanziamento più significativo va all’Univerità degli Studi di Milano, Facoltà di Sociologia per un progetto connesso alle nuove professioni e al mercato del lavoro (60.000 €).

Gli interventi previsti dagli accordi di programma, poi, sono: il progetto di riqualificazione della ex Manifattura Tabacchi di Viale Fulvio Testi a Milano (978.000€), la realizzazione del  Parco Archeologico industriale a Sesto S. Giovanni ( 200.000 €), il progetto di valorizzazione del lago di Como e in particolare dell’area dei Magistri Comacini (Progetto l’Art Nouveau sul Lago di Como, 50.000€) e il progetto di valorizzazione del Scaro Monte di Varese (15.000€).

Fra i progetti di Enti pubblici, saranno finanziati, fra gli altri, l’allestimento di Fontinalia Museum  del Comune di Revere (MN), della Pinacoteca Pasinetti del Comune di Montichiari (BS), l’ampliamento dei Musei Civici Polironiani (Comune di San Benedetto Po,MN), la realizzazione  di una struttura polifunzionale mirata alle attività sociali  culturali e artistiche  del Comune di Pavia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.