Elicotteri e soccorso alpino in azione sulla Martica

La Guardia di Finanza e il CNSAS di Varese hanno simulato lo sbarco e il recupero in quota di personale medico e feriti

Medici e infermieri fatti calare dall’alto grazie agli elicotteri, per soccorrere feriti bloccati sulla Martica. Per fortuna si è trattato di un’esercitazione con decine di uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino (CNSAS) di Varese impegnati in un’operazione “interforze” che ha visto schierati ieri, domenica 3 dicembre, anche gli elicotteri del gruppo volo di Venegono della Guardia di Finanza. Nonostante il tempo inclemente e la nebbia i volontari del Soccorso Alpino e il personale della Finanza sono riusciti a fare la prevista esercitazione con il gruppo volo di Venegono della Guardia di Finanza. Fino a quando le condizioni meteo lo hanno permesso il personale ha operato sulle pendici della Chiusarella con "sbarchi in hovering" (ad elicottero fermo in volo ad una quota nda) e imbarchi con verricello.

Galleria fotografica

Esercitazione Soccorso Alpino - Guardia di Finanza 4 di 6

Quando la nebbia ha impedito la prosecuzione delle attività in quota il tutto è proseguito all’aeroporto di Venegono; l’esercitazione è durata dalle 8 alle 14.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Esercitazione Soccorso Alpino - Guardia di Finanza 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.