Evasione fiscale: Saronnese da record

Il consuntivo di fine anno della Guardia di Finanza evidenzia che ben 50 casi di evasione totale su 90 sono stati scoperti nel basso Varesotto

Evasione fiscale record nel Saronnese, che quest’anno vince il primato per numero di "invisibili" al Fisco. Dal rapporto annuale della Guardia di Finanza emerge infatti che su 90 casi di evasione totale (ovvero persone e attività completamente sconosciute al Fisco), ben 50 sono stati scovati a Saronno e nei comuni limitrofi.

Un bel risultato per le Fiamme Gialle saronnesi, che sono riuscite con indagini spesso lunghe e complesse (alcune delle quali ancora in corso) a scoprire gli altarini di molti professionisti, commercianti e artigiani che frodavano il fisco o che, anche se sembra incredibile, lavoravano  completamente in nero. Tra gli "invisibili" anche comuni cittadini che non avevano mai compilato la dichiarazione dei redditi o che non l’avevano mai presentata.

Un dato, quello emerso nel Saronnese, che sorprende ma che può essere spiegato in parte anche con l’elevato numero di attività presenti nella fascia tra le province di Varese, Como e Milano, un’area ad alta industrializzazione, caratterizzata anche dalla presenza di moltissime piccole attività e ditte individuali e dove dunque le probabilità di scovare evasori è statisticamente più alta.

La tenenza cittadina, guidata dal comandante Claudio Catalani, si è inoltre distinta, durante l’anno che va a concludersi, per un’intensa attività  contro l’immigrazione clandestina e per la sorveglianza del rispetto delle norme previdenziali e di sicurezza nei luoghi di lavoro, oltre che per la lotta allo spaccio degli stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.