GlobeGround Italia e Sea Handling: accordo con Lufthansa

E’ nata il 1 dicembre 2006 una nuova realtà operativa, l’Associazione Temporanea d’Impresa (ATI)

E’ nata il 1 dicembre 2006 una nuova realtà operativa, l’Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) che unisce l’esperienza e la competenza di GlobeGround Italia e Sea Handling, handling agents leader per qualità dei servizi offerti e quote di mercato servite negli aeroporti milanesi.

Primo risultato importante della costituzione dell’ATI è l’accordo raggiunto con il primo cliente, la compagnia aerea Lufthansa (già servita da GlobeGround per i passeggeri e da Sea Handling per la rampa) che prevede l’erogazione congiunta dei servizi di assistenza aeromobili e passeggeri negli aeroporti di Linate e Malpensa 

Sea Handling e GlobeGround attraverso la costituzione dell’ATI si pongono l’obiettivo di ampliare il proprio portafoglio clienti negli aeroporti di Milano e di estendere la propria attività operativa sul mercato italiano e estero.  

«Questo accordo è una risposta efficace alle nuove sfide imposte dalla liberalizzazione del mercato dell’handling di Malpensa – ha dichiarato Giovanni Turone, direttore generale di Sea Handling – e oltre a offrire importanti prospettive di sviluppo ci permette di tutelare la qualità dei servizi offerti ai passeggeri che per Sea Handling rimane un obiettivo prioritario».  

«Siamo particolarmente onorati – dice il nuovo presidente di GlobeGround, Roberto Sartori – di iniziare una nuova fase di rapporti con Sea Handling finalizzati all’offerta sistematica di servizi di alta qualità. Lo studio e l’implementazione di nuove metodologie per l’accoglienza dei passeggeri e la riduzione dei tempi di attesa nelle varie fasi di accettazione, controlli sicurezza, imbarco e sbarco dei passeggeri è uno degli obiettivi della nostra collaborazione».   

GlobeGround Italia nasce nel 1994 a Linate dallo spin off delle attività di servizi a terra di Deutsche Lufthansa Ag. Nel corso del decennio di attività, l’azienda si è espansa sui maggiori aeroporti italiani e attualmente è presente sugli scali di Linate, Malpensa e Fiumicino con circa 200 dipendenti e 10 milioni di euro di fatturato.

Globe Ground Italia si distingue per gli “high quality standard” che ottiene grazie all’expertize del proprio personale. 

In seguito alla liberalizzazione del mercato dei servizi a terra negli aeroporti, ormai in regime di libera concorrenza, Sea SpA ha costituito Sea Handling, operativa dal 1° giugno 2002. La nuova società del gruppo Sea è attiva nella fornitura di servizi di handling a oltre 200 compagnie aeree (circa l’80% del mercato di Malpensa) grazie a oltre 3000 dipendenti e 1100 equipaggiamenti per i servizi rampa. Sea Handling è in grado di servire oltre 100 diversi tipi di aeromobili. La società è partecipata al 100% da Sea SpA.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.