I burattini raccontano Ortolandia

Giovedì 4 gennaio a Sesto Calende lo spettacolo "Mai cotti", le avventure di Finocchio e del cattivo Don Carciofo

Giovedì 4 gennaio 2007 alle ore 15.30 alla sala consiliare del municipio di Sesto Calende il tradizionale spettacolo di burattini promosso dall’assessorato al turismo. Lo spettacolo di quest’anno, presentato da Silvia Colombo e Elis Ferracini, si intitola "Mai cotti". Si tratta di un’originale rappresentazione dove verdure e ortaggi, dotati di occhi e piccoli accessori, divengono attori delle storie di Ortolandia. Grazie alla tecnica di animazione a vista i bambini avranno modo di riconoscere questi compagni naturali e quotidiani che accompagnano le tappe fondamentali della loro crescita. Finocchio, barbabietola e zucchina con altri amici sono i protagonisti dei primi sei mesi dello svezzamento; a seguire cavolo, cipolla, aglio e spinaci precedono la grande danza di pomodoro e patata. E così dalla storia di Finocchio, ispirata al più celebre burattino, si passa alle terribili gesta del cattivo don Carciofo, che sarà ammansito dai signori Aglio e Cipolla…e una volta tornata la pace e la tranquillità, si concluderà lo spettacolo con la danza d’amore fra il pomodoro e la patata. L’ingresso è gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.