Il cardinale Attlio Nicora in cattedra alla Liuc

Venerdì 15 dicembre alle ore 10.30 nell'Aula Bussolati dell'Università Carlo Cattaneo si svolgerà una lezione aperta sul tema: "Amministrare i n Vaticano"

Il Card. Attilio Nicora – Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica – terrà agli studenti della LIUC la Lezione Aperta sul tema:"Amministrare in Vaticano. Aspetti giuridici ed economici di una realtà singolare".
L’appuntamento è per domani, venerdì 15 dicembre alle ore 10.30 in Aula Bussolati.

Il Cardinale Attilio Nicora, Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica (APSA), Legato Pontificio per le Basiliche di San Francesco e di Santa Maria degli Angeli in Assisi, è nato a Varese, Aricidiocesi di Milano (Italia), il 16 marzo 1937. Dopo gli studi liceali, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (1959).
E’ stato ordinato Vescovo il 28 maggio 1977 con l’incarico di Vescovo Ausiliare di Milano.
Nel febbraio 1984 è stato nominato Co-presidente per parte ecclesiastica della Commissione Paritetica italo-vaticana incaricata di predisporre, nel quadro della revisione del Concordato Lateranense, la riforma dela disciplina concernente i beni e gli enti ecclesiastici. Le conclusioni raggiunte furono adottate a livello pattizio con il Protocollo tra Repubblica Italiana e Santa Sede, firmato a Roma il 15 novembre 1984 ed entrato in vigore il 3 giugno 1985.

Nominato Presidente del Comitato CEI per i problemi degli enti e dei beni ecclesiastici, è stato fino al 1995 Co-presidente della Commissione Paritetica Italia-Santa Sede per l’attuazione del "nuovo" concordato.

Dal 1992 al 1997 è stato Vescovo di Verona. Successivamente rientra a Roma riprendendo a tempo pieno la cura delle questioni canoniche e concordatarie presso la CEI come Delegato della Presidenza e assumendo la rappresentanza dei Vescovi italiani presso la Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (Bruxelles), della quale nel 2000 è stato nominato Vice-Presidente.

Il 1° ottobre 2002 il Santo Padre Giovanni Paolo II lo ha chiamato nella Curia Romana in qualità di Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica (APSA).
A questo ufficio spetta di amministrare i beni di proprietà della Santa Sede, destinati a fornire i fondi necessari all’adempimento delle funzioni della Curia Romana. L’Ufficio, presieduto dal Card. Nicora, consta di due Sezioni.
La Sezione Ordinaria amministra i beni che le sono affidati avvalendosi, quando sia opportuno, della collaborazione di esperti; cura la gestione del personale attivo della Santa Sede; sovraintende alle direzioni amministrative che fanno capo ad essa; provvede a quanto è necessario per l’attività dei Dicasteri; cura gli aspetti tecnici, la manutenzione e lo sviluppo dell’infrastruttura telematica per la presenza della Santa Sede nella rete Internet; cura inoltre la contabilità e redige il bilancio preventivo e consuntivo.
La Sezione Straordinaria amministra i beni mobili propri e quelli ad essa affidata da altri enti della Santa Sede.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.