Il meeting delle “centenarie” alla Pro Monopoli

Grande successo della società pugliese sulle acque del Lago Maggiore dalla Canottieri Pallanza

Doveva essere una grande festa del canottaggio e così è stato, anche se il meteo ha rischiato davvero di rovinare tutto. La vigilia del 3° Meeting delle Società Centenarie di Canottaggio è stata, infatti, a dir poco agitata a causa delle pessime condizioni atmosferiche – il comitato organizzatore ha dovuto lavorare fino a tarda notte tra venerdì e sabato per riparare i danni causati alle strutture dal maltempo – ma la grande organizzazione della Canottieri Pallanza ha permesso il regolare svolgimento della manifestazione. Le gare sono iniziate sotto una pioggia battente, poi finalmente un cauto miglioramento ha permesso a organizzazione e atleti di tirare un sospiro di sollievo e di concentrarsi sulla competizione vera e propria.

Le gare sono state molto accese e spettacolari, e il successo finale è andato alla Pro Monopoli: una vittoria senza dubbio meritata visto lo spiegamento di forze – più di 50 erano gli atleti presenti – e lo spirito di squadra dimostrato in ogni competizione. L’unica società in grado di reggere allo strapotere pugliese è stata la S. C. Caprera, poi giunta seconda; al terzo posto si è classificata la S.T.C. Adria, che organizzerà il Meeting nel 2007.
La Canottieri Pallanza si è classificata al 9° posto: tutti gli equipaggi presenti hanno dimostrato grande grinta ottenendo buoni risultati, tra i quali la vittoria nel Canoino del Presidente Alessandro Carelli, e il successo nel doppio femminile open di Elisa Pedretti in coppia con Carola Tamboloni, attualmente atleta del CUS Pavia ma nata nella società gialloblu. Ma un pezzettino di vittoria rimarrà comunque nel Verbano, poiché i dirigenti della Pro Monopoli hanno deciso di chiamare proprio “Pallanza” l’imbarcazione Silver Rowing che si sono aggiudicati come primo premio.

Al termine della giornata, proseguita poi con la cena di gala, era grande la soddisfazione del Comitato Organizzatore, esplicitata dalle parole del Presidente Carelli: “Alla fine è andato tutto davvero bene, e la soddisfazione di tutti i partecipanti è il miglior premio per i grandi sforzi profusi dalla nostra piccola società nell’organizzazione della manifestazione”. Termina così la parte agonistica del Meeting, ma domani, domenica 10, saranno ancora aperte le mostre inaugurate ieri e che stanno ottenendo un buon successo di pubblico, così come oggi è stato accolto favorevolmente l’annullo postale emesso per l’occasione. Arrivederci a Trieste!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.