In sala tra pinguini, orsi e cervi-mulo

Tra le nuove uscite del ponte festivo dell’Immacolata anche l’Ecce Bombo di Moretti e Aldo Giovanni & Giacomo

Pinguini, orsi e cervi, ma anche Aldo Giovanni & Giacomo, Nanni Moretti, la Natività e qualche film horror e thriller per i più grandi. Il cinema si riempie di novità per questo anticipo di feste natalizie, prima dell’invasione delle sale dei cinepanettoni natalizi con Boldi, de Sica e Bonolis (Olè di Salemme, Natale a New York di Parenti e Commediasexi di D’Alatri, tutti previsti per il week-end del 15 dicembre).
A farla da padrone in questo fine settimana dell’8 dicembre è naturalmente il già campione di incassi Anplagghed al cinema , trasposizione cinematografica dell’omonimo spettacolo teatrale di Aldo Giovanni & Giacomo. Una sorta di serie di “corti”, come già realizzati in passato, con il trio che torna alle origini, con il grande amore del teatro. Le risate sono assicurate, tanto che oltre alla normale pubblicità, il film funziona molto grazie anche al passaparola e in sole due settimane è già arrivato ai 5 milioni di euro di incasso.

Galleria fotografica

Immacolata al cinema 4 di 9

A dominare questo inizio feste sono comunque i film per i più piccoli, che orma sempre più spesso, piacciono anche ai grandi, grazie anche la fenomeno dell’animazione 3D che ormai ha soppiantato del tutto l’animazione bidimensionale tradizionale. La fa da padrone Happy Feet, la storia del pinguino stonato che sa ballare solo il tip tap e che vuole essere accettato dai suoi simili. La pellicola è già uscita nelle sale la settimana scorsa, ma con l’ottimo incasso ottenuto nei giorni scorsi è destinato a durare fino ai giorni di Natale.
A contendersi il titolo di film più amato dai bambini, sarà Boog & Elliot a caccia di amici, prima pellicola animata prodotta dalla Sony Pictures Entertainment, che racconta la storia di un orso grizzly, nato e cresciuto in cattività, e di un cervo mulo che invece vive nella foresta, che dovranno vedersela con i cacciatori. Scopriranno il valore dell’amicizia e la gioia di vivere in libertà. Sempre per rimanere in tema natalizio, contemporaneamente in tutto il mondo è uscito Nativity, la nascita di Gesù raccontata con sorprendente umanità anche dal punto di vista laico.

Per i più grandi, sia nostalgici che morettiani convinti, arriva nelle sale la pellicola restaurata di Ecce Bombo. Dopo il successo de Il caimano, torna nelle sale d’Italia, uno storico Moretti dai capelli lunghi, sempre combattivo e pungente.
Mentre i titoli più “classici” per chi vuole passare delle feste ad alta tensione, sono Il prescelto con un Nicolas Cage che deve vedersela con la disperata ricerca di una bambina morta, oppure il prequel Non aprite quella porta, l’inizio, horror che racconta i fatti antecedenti alla pellicola omonima di Tobe Hopper del 1973. L’alta tensione è assicurata in entrambi i film, per gli amanti del genere.

Per rimanere in campo film italiani, da non perdere il ritorno di Mario Monicelli dietro la macchina da presa. L’autore di pellicole storiche come La grande guerra o L’armata brancaleone, questa volta ha affrontato la guerra di Libia con la sua classica pungente ironia nella pellicola Le rose del deserto con Giorgio Pasotti, Michele Placido, Alessandro Haber.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Immacolata al cinema 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.