Incendio al Molina, una ustionata grave e diversi intossicati

Il rogo scaturito al secondo piano del padiglione Perelli. Gravissima una degente. Sul posto 118 e ambulanze

Un incendio è scoppiato attorno alle 15 di oggi, 5 dicembre al secondo piano del padiglione Perelli dell’istituto geriatrico Molina di Varese. Nel rogo una donna, Jolanda Eveli, di 78 anni, ricoverata da settembre all’istituto geriatrico, è rimasta ustionata in modo grave e 12 persone sono risultate intossicate e trasportate all’ospedale.
Di queste, 4 sono state ricoverate a Varese, 2 a Cittiglio e 6 all’ospedale di Tradate: le condizioni dei pazienti non sono gravi; solo in un caso uno degli intossicati, già asmatico, desta qualche preoccupazione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno disposto l’evacuazione del piano interessato. La più grave comunque resta l’anziana, che si trovava a letto al momento dell’incendio: la donna è in gravi condizioni a causa delle estese e gravi ustioni che interessano oltre l’80 per cento del corpo. Ora si trova al reparto di rianimanzione dell’ospedale di Circolo (foto: esterno padiglione Perelli)

Galleria fotografica

Incendio stanza Molina 4 di 9

Le fiamme si sono sviluppate nella stanza numero 38 sembra a causa di una lampada alogena: subito dopo è scattato l’allarme anti incendio. In tutto sono 48 le persone evacuate e disposte in un’altra ala dell’immobile.
«È la prima volta che accade un simile episodio al Molina – ha commentato Andrea Segrini, direttore dell’istituto geriatrico – in genere non utilizziamo, come dotazione per le camere dei degenti, lampade alogene o simili a quelle utilizzate dalla paziente».
Sul posto, oltre alle unità del 118, sono intervenuti i carabinieri, la polizia e alcune unità dei vigili del fuoco. Attorno alle 17.30 sul posto è arrivato anche il pm Massimo Politi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio stanza Molina 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.