Incendio in un una ditta manifatturiera: grave un operaio

L'esplosione in via del Galfione: a provocarla una perdita di acetone. L'uomo, 26 anni, è in prognosi riservata per le ustioni riportate e sarà trasferito a Parma

Esplosione ed incendio in una ditta manifatturiera di Arsago Seprio. Intorno alle 15 una perdita di acetone (le cause sono ancora in via di accertamento), ha provocato uno scoppio e successivamente il fuoco è divampato in una parte della ditta Manifattura Paf di via del Galfione. Subito sono intervenute 5 squadre dei Vigili del Fuoco proveniente da Somma Lombardo, Varese e Busto Arsizio. Un operaio marocchino, 26 anni, ha riportato gravi ustioni al volto e alle mani (2° e 3° grado): è in prognosi riservata e sarà trasferito a parma nel reparto grandi ustionati. Altri 5 operai sono rimasti, fortunatamente lievemente, intossicati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.