Incendio nella villetta a due piani, tre persone intossicate

Il fuoco è divampato in via Toppia intorno alle 5 di venerdì mattina. Danneggiata seriamente una parte della casa

Un incendio violento che ha devastato il locale di una casa a due piani a Mornago, in via Toppia. Tre intossicati, per fortuna non gravi, e una parte della casa dichiarata inagibile dai vigili del fuoco intervenuti per domare le fiamme.
E’ accaduto intorno alle 5 di questa mattina, venerdì 15 dicembre. Nella villetta bifamiliare a Mornago abitano al primo piano marito e moglie e al piano terra la figlia con il convivente. I due ragazzi si sono da poco trasferiti e non avevano ancora terminato di sistemare tutta la roba trasportata durante il trasloco. In un locale i due avevano accatastato libri, giornali e una parte di vestiario. E’ in quel locale che, molto probabilmente, forse a causa di un corto circuito, l’incendio è scoppiato. I due giovani si sono subito resi conto di quanto stava accadendo. Il fumo ha in poco tempo saturato i locali al piano terra. La madre dei due ragazzi è riuscita a sfuggire al fumo abbandonando in fretta le stanze al piano superiore, il padre invece, che ha 73 anni e soffre già di insufficienza repiratoria,  è rimasto intrappolato senza riuscire ad imboccare la scala interna.
All’arrivo dei soccorsi, i vigili del fuoco di Varese hanno immediatamente provveduto a liberare il padre; con una scala di legno esterna l’uomo è stata calato in cortile. Liberati anche i due ragazzi l’incendio è stato spento.
I tre, lievemente intossicati sono stati trasportati all’ospedale di Circolo di Varese. In tarda mattinata i due giovani sono stati dimessi, mentre il padre è ancora ricoverato in pronto soccorso. 
Inagibile il locale in cui è scoppiato l’incendio e quello superiore, visto che la soletta è stata danneggiata dalle fiamme.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.