Indulto: 3254 i detenuti rimessi in libertà in Lombardia

I dati comunicati alla Commissione Sanità dal Provveditore del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria

Sono 3254 i detenuti che negli Istituti penitenziari lombardi  (su una popolazione complessiva vicina alle 9000 unità) hanno ad oggi beneficiato dell’indulto. Si tratta di 3049 uomini (1757 italiani, 1292 stranieri) e 205 donne (90 italiane e 115 straniere.

Di questi, 245 sono già rientrati negli istituti di pena (144 uomini stranieri, 96 italiani e 5 donne) ma questo numero comprende anche quelle persone che, detenute in origine in  altri istituti penitenziari italiani, hanno ricommesso reati nella nostra Regione.

 

I dati sono stati resi noti dal Provveditore regionale del Dipartimento amministrativo penitenziario (Dap), Luigi Pagano, nel corso di un’audizione tenuta questa mattina in Commissione “Sanità e assistenza sociale”, presieduta da Pietro Macconi(AN).

In particolare 237 persone hanno lasciato la Casa circondariale di Bergamo, 176 quella di Brescia, 127 Busto Arsizio, 262 Como, 177 Cremona, 20 Lodi, 22 Lecco, 74 Mantova, 408 Milano, 275 Monza, 186 Pavia, 23 Sondrio, 44 Varese, 167 Vigevano e 75 Voghera.

Dalle Case di reclusione sono usciti per indulto 528 detenuti a Bollate, 71 a Verziano (Bs) e 382 ad Opera.

 

In Commissione è intervenuta anche la direttrice del Centro di Giustizia minorile di Milano, Flavia Croce, che ha esposto le problematiche di un “fenomeno preoccupante in costante ascesa nella nostra Regione” che necessita di un’attenta analisi e di una decisa politica di prevenzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.