Inquinamento, Legambiente rilancia: serve una rivoluzione nel trasporto pubblico

Il commento del responsabile provinciale del settore scuola per il Cigno verde, Stefano Marcora, alla lettera-appello al sindaco inviata da alcuni genitori bustocchi

Riceviamo e pubblichiamo

In quanto responsabile provinciale del Settore scuola e
didattica di Legambiente ed ex presidente del Circolo di Busto, concordo
pienamente con le preoccupazioni e le indicazioni espresse nella lettera inviata
al sindaco (
qui il testo) da alcuni genitori di alunni delle scuole di Busto.



Riguardo ai suggerimenti che questo gruppo di genitori ha
inviato al primo cittadino, aggiungo che è necessario un progetto della mobilità
pubblica ed ecosostenibile efficace ed efficente pianificata non solo a livello
locale, ma a livelli più estesi
, che possa in parte sopperire alle nuove
esigenze di trasporto dei cittadini. Crediamo che la moderazione del
traffico motorizzato privato
(anche per quei genitori che accompagnano gli
studenti in auto a scuola), sia la chiave di volta per
diminuire l’inquinamento atmosferico, ma anche quello acustico, la
perdita di spazi, di simboli e di territorio consegnati troppo con
leggerezza ai mezzi a motore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.