Insieme con l’Africa in una Festa Multietnica

L’associazione italosenegalese “Sustainable Future” organizza una festa multietnica il 28 dicembre. Soddisfatto il sindaco Guido Colombo che con altre autorità presenzierà alla serata

Giovedì 28 dicembre presso il cinema Italia di Somma Lombardo, via Maspero 12, dalle 19 alle 23, si terrà una festa multietnica che vedrà ospiti internazionali importanti. Con il patrocinio del Comune, dell’assessorato alla cultura e della Pro Loco sommesi, la serata di beneficenza è stata organizzata dall’associazione italosenegalese “Sustainable Future”. Sarà una vera e propria festa tra popoli diversi con le musiche, i cibi e i colori dell’Africa, terra lontana e così affascinante. Al costo di 15 € (ingresso gratuito per  i ragazzi fino a 16 anni) si potranno anche ascoltare i fantastici “Mama Africa”, conosciuti in tutto il mondo, e il gruppo senegalese “Ndiaye Rose”. Il ricavato della serata sarà destinato alla costruzione di un villaggio ecologico in Senegal provvisto di un reparto maternità e uno di pediatria, una scuola materna per 500 bambini, una scuola professionale e anche una struttura di accoglienza per i turisti e gli italiani che vorranno visitare di persona il complesso.

 L’associazione onlus “Sustainable Future” è costituita da un team di architetti e ingegneri, professionisti nell’ambito della sostenibilità e delle energie rinnovabili, che intendono mostrare come si possa vivere e costruire interi edifici a impatto zero: tutte le strutture del nuovo villaggio saranno del tutto autonome, con pannelli fotovoltaici che provvederanno a fornire energia pulita. Alla presenza del vicepresidente dell’associazione, Sergio Mazzetti e del segretario, Andrea Sari, il presidente dell’associazione, Mbengue Pape Farba, spiega in un italiano perfetto: «L’idea è nata due anni  fa, dopo che ho frequentato un corso di “esperto in progettazione sostenibile”, finanziato dal Fondo Sociale Europeo. L’Africa può davvero svilupparsi seguendo un modello diverso da quello europeo, non utilizzando il petrolio, ma usando le risorse naturali che abbiamo. L’intenzione è quella di creare un villaggio bioecologico che sia di esempio per tutta l’Africa dell’ovest, 14 paesi con la stessa lingua e la stessa moneta». Il villaggio africano si ispira ad un modello ecologico realizzato nella Cornovaglia inglese, dove è stato realizzato il maggior progetto di educazione alla sostenibilità.

Il 28 dicembre sarà il primo passo per realizzare questo sogno, che il sindaco Guido Colombo sostiene pienamente. Un grosso aiuto, infatti, è stato dato dal comune e dal primo cittadino in particolare, che si è prodigato molto per sostenere l’iniziativa. Ma numerose saranno le autorità presenti: durante la serata interverranno il sindaco di Somma, Guido Colombo, il consigliere regionale Mario Agostinelli, l’ambasciatore dell’Uganda e persino il console del Senegal. «Durante la festa multietnica sarà possibile toccare con mano la nostra cultura e sarà un’occasione concreta verso l’integrazione – continua Pape – Combattendo contro l’opinione comune, che è spesso disillusa, noi crediamo che qualcosa si possa fare: possiamo intervenire con azioni personali, naturalmente con l’aiuto di tutti». Appuntamento quindi a giovedì 28 dicembre, opportunità per conoscere un popolo con la sua musica, i suoi balli e i suoi canti e momento significativo di sensibilizzazione alla sostenibilità.  

Prevendita biglietti presso:  

Fotovideo Mascheroni, c/o Gigante Somma L.do 

Mail Boxes Etc.,  via Pastrengo 1 Somma L.do 

Le Bibine Viaggi, via Mazzini 15 Somma L.do

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.