L’ospedale di Saronno sarà potenziato

Incontro tra il direttore dell'azienda ospedaliera e alcuni sindaci del territorio per fare il punto sul futuro del presidio di piazzale Borrella

Riceviamo e pubblichiamo

Nella riunione tenutasi martedì 19 dicembre 2006 nel presidio ospedaliero di Saronno tra i sindaci che rappresentano il bacino interdistrettuale e il Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dott. Pietro Zoia, è emersa la volontà di tutte le parti coinvolte di ribadire che l’ospedale di Saronno, punto di riferimento per il territorio, verrà potenziato e migliorato in tutti i suoi reparti.

Sono state così spazzate via tutte le voci che circolavano da tempo sul futuro del presidio ospedaliero. I dipendenti non dovranno temere di perdere il posto di lavoro, anzi, la volontà del Direttore generale è quella di aggiungere risorse umane per soddisfare i bisogni del bacino d’utenza in modo adeguato e appropriato.

L’inaugurazione, solo alcuni giorni fa, della risonanza magnetica è un esempio della volontà di tutti di potenziare il nostro ospedale.

I Sindaci e il Direttore dott. Zoia da oggi si incontreranno ogni mese per affrontare le problematiche riguardanti il buon funzionamento dell’Ospedale di Saronno.

I presenti all’incontro

Dott. Pietro Zoia, Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera
Dario Cattaneo, sindaco di Gerenzano
Walter Cattaneo, sindaco di Cogliate
Luigia Alberio, sindaco di Rovello Porro
Luciano Cairati, assessore ai Servizi Sociali Comune di Saronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.