La Comunità montana aiuta le attività commerciali

Messi a disposizione più di 100mila euro. A beneficiarne saranno piccoli paesi e frazioni di montagna

È stato pubblicato giovedì 30 novembre u.s. il bando approvato dal Consiglio Direttivo della Comunità Montana della Valcuvia per il “cofinanziamento di interventi nel settore del commercio”. La volontà dell’ente montano è di agevolare lo sviluppo economico del proprio territorio e quindi rendere più incisivi gli interventi a favore delle attività commerciali localizzate nei territori montani al fine di rivitalizzare i piccoli centri.

In particolare si intende sostenere i negozi posti in piccoli Comuni o frazioni di Comuni montani che svolgono o si impegnano a svolgere attività multiservizio ovvero che, oltre alla vendita di prodotti alimentari (obbligatoria), forniscano ai cittadini altri tipi di servizio quali: bancomat, servizio postale, vendita prodotti farmaceutici, giornali, tabacchi ecc. E’ prevista l’assegnazione di punteggi aggiuntivi per le attività commerciali di vendita di prodotti “artigianali alimentari tipici locali”; e per i servizi commerciali che si impegnano a mantenere l’apertura anche nei giorni festivi nel periodo di maggiore affluenza turistica e almeno fino alle 19,00 nei giorni feriali.

La domanda dovrà essere presentata su apposito modello entro il 16 febbraio 2007; potranno accedere al cofinanziamento le micro imprese commerciali, anche in forma consorziata o associata, incluse le attività di pubblici esercizi e delle edicole, localizzate in uno dei Comuni del territorio della Comunità Montana della Valcuvia.
Il bando è finanziato dalla Regione Lombardia per €. 70.000,00 e per €. 35.000,00 da risorse proprie messe a disposizione dalla Comunità Montana della Valcuvia.

Il bando completo è disponibile sul sito www.cmvalcuvia.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.